BOUTIS SHABBY CHIC

Il piccoli punti filza. shabby chic è una tecnica che permette di creare un tessuto bellissimo e dal grande fascino. La tecnica del boutis è molto vicina alla tecnica del trapunto fiorentino. Secondo la leggenda fu propria la grande regina Caterina de Medici, che era andata in sposa al re di Francia, a far diffondere e conoscere in Francia, e in special modo alla regione di Provenza, questa tecnica.
coperta con la tecnica boutis dai colori delicati
Il boutis, generalmente, è creato in bianco su bianco, ed è composto da due tele che vengono collocate rovescio contro rovescio, in questo modo si ottiene un tessuto con due dritti.
Esempio di copriletto shabby chic realizzato con la tecnica del boutis decorato con motivi floreali.

Le decorazioni del boutis, sono motivi floreali come fiori, foglie e dove vengono ricamati delicati piccoli punti filza.
In seguito si passa alla fase dell’imbottitura, dove i punti dovranno essere non visibili per esaltare la tecnica dei due dritti.
Un altro esempio di copriletto in stile shabby chic con la tecnica del boutis
La tecnica del boutis viene adoperata per creare stupende coperte, copriletti. Da sottolineare che l’imbottitura funge da isolante  e difende dal freddo.
coperte con la tecnica boutis

Il boutis, per la sua eleganza e al contempo semplicità è ideale per lo stile shabby chic per abbellire la vostra camera da letto.